Mr Gru

da 101 CHF

Musicista - Rapper Italo Svizzero classe '92

Cosa offriamo
 

Concerto rap fino a 60 minuti di intrattenimento

Mr Gru picture Mr Gru picture Mr Gru picture Mr Gru picture Mr Gru picture Mr Gru picture

Numero di membri: 2

Lingue parlate: Italiano

Punto di partenza: Giubiasco (CH)

Viaggiamo fino a: 200 km

Frontman

Adatto per: Party, Compleanno, Evento Club, Festival, Evento Stagionale

Durata intrattenimento: da 1 ora

Impianto audio: Non l'abbiamo

Impianto luci: Non l'abbiamo

Prezzo da 101 CHF fino a 101 CHF

Termini di cancellazione: Standard

Per suonare abbiamo bisogno di: Impianto audio, un microfono e lettore CD.

Di giorno Marco Gruosso (Bellinzona, 09.01.1992 d.c) è un semplice MC con i contro cazzi Italo-Svizzero, mentre quando cala la notte si trasforma in Super Gru, un famigerato rapper spacca culi (nome scelto prima dell'uscita del film di animazione "Cattivissimo me"). Marco, nella vita reale fa l'informatico per l'ospedale, in questo modo riesce a tenere sotto controllo la sua ipocondria. Il primo approccio con la musica Rap lo ha alle elementari, barattando il CD di Michael Jackson che suo padre gli aveva regalato per Natale, in cambio di Eminem Show (best scambio ever).Il primo testo non si fa attendere, viene scritto in 1a media, e successivamente registrato tramite microfono delle cuffiette, ma per fortuna voi non lo sentirete mai.
Suono tutte le mie canzoni prodotte dal 2008 ad oggi.
Di giorno Marco Gruosso (Bellinzona, 09.01.1992 d.c) è un semplice MC con i contro cazzi Italo-Svizzero, mentre quando cala la notte si trasforma in Super Gru, un famigerato rapper spacca culi (nome scelto prima dell'uscita del film di animazione "Cattivissimo me"). Marco, nella vita reale fa l'informatico per l'ospedale, in questo modo riesce a tenere sotto controllo la sua ipocondria. Il primo approccio con la musica Rap lo ha alle elementari, barattando il CD di Michael Jackson che suo padre gli aveva regalato per Natale, in cambio di Eminem Show (best scambio ever).Il primo testo non si fa attendere, viene scritto in 1a media, e successivamente registrato tramite microfono delle cuffiette, ma per fortuna voi non lo sentirete mai.
Foto stampa